Tonificare i glutei anticellulite

Continuiamo in tema di cellulite e questa settimana esploriamo un percoso di miglioramento estetico attraverso la pratica dello yoga.
E’ riduttivo parlare di yoga in termini di sola attivita’ fisica, ma noi che non siamo degli esperti utilizzeremo alcune asana , cioe’ posizioni, per la tonificazione dei glutei e per la riduzione della cellulite.

Lo yoga infatti è una disciplina che favorisce la circolazione sanguigna, aiuta ad eliminare i liquidi e le tossine in eccesso e migliora l’ossigenazione delle cellule.

Alcuni degli asana (posizioni) che aiutano a tonificare i glutei, a ridurre la massa adiposa e la cellulite, stimolano la circolazione linfatica e il metabolismo e mantengono la muscolatura tonica.

Inoltre ripetere la stessa asana svariate volte aiuta a purificare i canali energetici.
vriksasana_2
Vriksasana (posizione dell’albero)
Dalla posizione eretta, spostare leggermente il peso sul piede sinistro. Sollevare il piede destro e appoggiare la pianta all’interno della coscia sinistra. Premere il tallone destro contro la parte interna sinistra dell’inguine, con le dita del piede rivolte verso il pavimento. La parte superiore del corpo è parallela al pavimento, premere saldamente la pianta del piede destro contro l’interno coscia, spingendo in direzione opposta con l’esterno della gamba sinistra. Tenere la schiena diritta e fissare in modo rilassato un punto. Mantenere la posizione per 3-5 respiri profondi. Ripetere l’esercizio per la stessa durata sull’altro lato.





halasana
Halasana
Specifica per modellare i glutei. Partendo da una posizione sdraiata con le gambe allungate a terra portare le gambe dietro la testa, mantenere la posizione per almeno tre respiri profondi.




virabadrasana
Virabhadrasana (posizione del guerriero)
Dalla posizione eretta, con un’espirazione allontanare i piedi e sollevare le braccia parallelamente al pavimento, con le scapole allargate e i palmi rivolti verso terra. Ruotare il piede sinistro in dentro, verso destra, di 45-60 gradi e quello destro in fuori, verso destra, di 90 gradi. Con il tallone sinistro saldamente fissato a terra, espirare e piegare il ginocchio destro sopra la caviglia destra in modo tale che lo stinco sia perpendicolare al pavimento.
Mantenere la posizione per 3-5 respiri profondi per ciascun lato.

Questo tipo di pratica andrebbe effetuato quotidianamente.

Leave a Reply